SVIZZERA

 
 
 

Svizzera: donna ferisce due persone a Lugano, non si esclude terrorismo

Berna, 24 nov 2020 20:33 - (Agenzia Nova) - Una cittadina svizzera di 28 anni ha aggredito oggi altre due donne in un grande magazzino di Lugano intorno alle 14. Secondo quanto riferito dalla Radiotelevisione svizzera, la donna che è stata poi fermata dalle forze dell’ordine avrebbe urlato dicendo di fare parte dello Stato islamico (Is). Sull’appartenenza all’organizzazione terroristica però non è seguita alcuna conferma. La direttrice dell'Ufficio federale di polizia (Fedpol), Nicoletta della Valle, ha parlato in ogni caso di un possibile movente terroristico dietro l’aggressione. "Questo attacco non mi sorprende", ha affermato della Valle. La Fedpol ha poi reso noto sui suoi canali social l'apertura di un procedimento penale a carica della donna che ha prima tentato di strangolare una donna, colpendone una seconda al collo con un coltello. Una delle due vittime dell’aggressione ha riportato gravi ferite ma non sarebbe in pericolo di vita; la seconda ha riportato solo lesioni leggere.
(Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE