SIRIA

 
 
 

Siria: Ong, 21 miliziani filo-turchi uccisi in imboscata Fds presso Raqqa

Damasco, 24 nov 2020 19:18 - (Agenzia Nova) - Un’imboscata tesa oggi dalle Forze democratiche siriane (coalizione di milizie a maggioranza curda, sostenute dalle forze statunitensi) ai danni di milizie filo-turche alla periferia di Ain Issa, a nord di Raqqa, in Siria, ha causato l’uccisione di almeno 21 miliziani vicini ad Ankara, e il ferimento di almeno dieci persone. Lo riferisce l’Osservatorio siriano per i diritti umani, organizzazione non governativa con sede a Londra. Un gruppo di 30 combattenti vicini ad Ankara ha tentato questa mattina di infiltrarsi nel villaggio di Maalaq, presso Ain Issa. Le Fds, pur avendo dato l’impressione di ritirarsi dalle loro posizioni, avevano in realtà piazzato varie mine in tutta l’area, e secondo l’Osservatorio è stata l’esplosione del campo minato a causare la morte dei miliziani filo-turchi. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE