MEDIO ORIENTE

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Medio Oriente: Borrell, Israele fermi annessione Territori, preoccupazione per insediamento a Givat Hamatos

Bruxelles , 24 nov 2020 18:38 - (Agenzia Nova) - I piani di annessione israeliana devono essere abbandonati del tutto e la decisione di Tel Aviv di aprire gare per la costruzione di un nuovo insediamento a Givat Hamatos, il primo nuovo insediamento nella Gerusalemme Est occupata in vent'anni, è motivo di grande preoccupazione. Lo ha detto in aula plenaria del Parlamento europeo l'Alto rappresentante dell'Unione europea per la politica estera e di sicurezza, Josep Borrell, nel dibattito sul Medio Oriente e sulle implicazioni geopolitiche dei recenti accordi tra Israele e Emirati Arabi Uniti, Bahrein e, recentemente, Sudan. A nome dell'Unione europea, ho accolto con favore questi annunci per tre motivi. Primo, "crediamo che questi accordi contribuiscano a stabilire nuove relazioni formali tra Paesi che hanno deciso di mettere da parte le loro differenze e di impegnarsi in una pacifica cooperazione bilaterale", ha detto. "In secondo luogo, abbiamo accolto con favore questi accordi perché possono potenzialmente migliorare le relazioni in settori come la tecnologia, il turismo, l'energia, il commercio, la salute o la cooperazione regionale", ha aggiunto. (segue) (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE