USA

 
 
 

Usa: inasprite regole di viaggio per 23 Paesi, previsti pagamenti fino a 15 mila dollari

New York, 24 nov 2020 11:34 - (Agenzia Nova) - Il dipartimento di Stato Usa ha approvato nuove regole di viaggio temporanee per i cittadini di 23 Paesi, in maggioranza africani, che saranno tenuti ad inviare obbligazioni fino a 15 mila dollari per visitare gli Stati Uniti. È quanto riferisce il dipartimento di Stato in una nota, secondo cui la nuova regola entrerà in vigore il prossimo 24 dicembre. Il programma pilota di sei mesi - che si rivolge esclusivamente ai visti per i visitatori e per i viaggi di affari - fungerà da deterrente per coloro che intendono stabilirsi, afferma il dipartimento di Stato. In particolare la regola del “visto obbligazionario” si rivolgerà ai Paesi i cui cittadini hanno fatto registrare un "tasso di soggiorno” eccedente di almeno il 10 per cento i termini consentiti nel 2019 e, in base a tale cifra, questi saranno tenuti a pagare un'obbligazione rimborsabile di 5 mila, 10 mila o 15 mila dollari. I Paesi oggetto del provvedimento sono: Afghanistan, Angola, Bhutan, Burkina Faso, Burundi, Capo Verde, Ciad, Repubblica democratica del Congo, Gibuti, Eritrea, Gambia, Guinea-Bissau, Iran, Laos, Liberia, Libia, Mauritania, Myanmar, Papua Nuova Guinea, Sao Tome e Principe, Sudan, Siria e Yemen.
(Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE