EGITTO

 
 
 

Egitto: governo cerca di mantenere attivo settore turismo nonostante Covid

Il Cairo, 24 nov 2020 13:16 - (Agenzia Nova) - I ministri egiziano del Petrolio, del Turismo e dell’aviazione civile, rispettivamente Tarek el Molla, Khaled al Anani e Mohamed Manar, hanno avuto un incontro incentrato sul tema del rilancio del turismo nel Paese alla luce della seconda ondata della pandemia di Covid-19. Lo riferisce un comunicato congiunto dei tre dicasteri. Durante il colloquio, i tre ministri hanno discusso una serie di nuove proposte e iniziative per stimolare i voli verso le destinazioni più famose dell'Egitto. Il ministro del Turismo, Al Anani ha elogiato l’'iniziativa lanciata dal ministero del Petrolio, a giugno, per incentivare i voli verso le destinazioni turistiche nel Mar Rosso, nel Sinai meridionale, Luxor e Assuan tagliando i prezzi del carburante per l'aviazione. Il turismo contribuisce a circa il 14 per cento del prodotto interno lordo dell’Egitto ed è stato uno dei settori maggiormente colpiti dalla prima ondata della pandemia di Covid-19. A metà maggio l'Egitto aveva consentito la ripresa del turismo interno, prima di riaprire i suoi aeroporti per i voli internazionali all'inizio di luglio con severe misure anti-Covid. Lo scorso 22 novembre, il ministro della Salute Hala Zayed ha annunciato una involuzione della situazione epidemiologica, con 3.826 casi di coronavirus registrati dal 9 al 22 novembre, avvertendo che sarà “più forte della prima” ma che il Paese sarà in grado di affrontarla avendo le forniture mediche e i farmaci necessari per le cure.
(Cae)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE