EGITTO

 
 
 

Egitto: rinnovata per 45 giorni detenzione Patrick Zaki

Il Cairo , 22 nov 19:23 - (Agenzia Nova) - Oggi il tribunale penale egiziano ha ordinato il rinnovo della detenzione di Patrick Zaki, lo studente dell'Università di Bologna, per altri 45 giorni. Lo riferisce la pagina Facebook "Patrick Zaki libero". Gli avvocati di Patrick hanno potuto partecipare alla sessione odierna e fornire la prova dell'illegalità della sua detenzione prolungata, come hanno sempre fatto ogni volta che ne hanno avuto l'opportunità. Durante i nove mesi di detenzione di Patrick, gli avvocati di Patrick hanno presentato le prove per la falsificazione del suo verbale di sequestro, la mancanza di obiettività e serietà delle accuse e l'illegalità della sua continua detenzione preventiva, dimostrando più di una volta la nullità. Ma ogni volta che la detenzione di Patrick viene rinnovata senza alcuna base legale, rendendo la detenzione preventiva una punizione in sé e per sé. Inoltre, le decisioni ufficiali sono state utilizzate in modo improprio, tra cui il ripetuto rinvio delle sessioni di udienza e l'impossibilità di trasferire più volte Patrick dal suo centro di detenzione alla sessione di udienza senza che venisse menzionata alcuna ragione, impedendo che le sessioni di rinnovo avessero luogo, nonostante le altre sessioni di udienza si svolgessero normalmente in tribunale. Anche il modo in cui le sessioni di udienza di Patrick operano - in sé e per sé - è una cruda espressione di mancanza di rispetto per la legge e di abuso delle procedure di custodia cautelare. Non vi è alcuna indicazione che sia stata condotta una seria indagine in quelle sessioni, che si sono sempre concluse con l'ennesimo rinnovo della detenzione. Né il tribunale né l'accusa hanno presentato alcuna motivazione per la loro decisione e non hanno risposto alle richieste della difesa di esaminare il caso di Patrick e di indagare sulle prove e sui filmati delle telecamere dell'aeroporto che provano la falsificazione del verbale di sequestro che afferma che Patrick è stato arrestato dalla città di Mansoura. Respingiamo l'abuso dei diritti legali di Patrick e l'abuso della legge, dei suoi strumenti e delle procedure burocratiche che minano tali diritti. Rinnoviamo anche la nostra richiesta di base per il rilascio immediato di Patrick e la caduta di tutte le accuse, perché non c'è alcuna giustificazione per la sua detenzione preventiva, si legge nel messaggio su Facebook. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE