BUSINESS NEWS

 
 
 

Business news: città di Phoenix autorizza accordo con produttore microchip taiwanese Tsmc

New York, 22 nov 00:00 - (Agenzia Nova) - Il consiglio comunale di Phoenix, in Arizona, ha approvato un accordo di sviluppo tra la città e Taiwan Semiconductor Manufacturing (Tsmc), il più grande produttore di microchip del mondo, per la creazione di un impianto avanzato in loco. Secondo un rapporto pubblicato dopo una riunione del consiglio, la città spenderà fino a 205 milioni di dollari in progetti infrastrutturali come strade, acqua e miglioramenti alle fognature per sostenere gli investimenti pianificati da Tsmc nello Stato. L'iniziativa è arrivata dopo che Tsmc ha annunciato a maggio la sua intenzione di spendere 12 miliardi di dollari per costruire un impianto di microchip in Arizona. La società taiwanese ha affermato che la struttura utilizzerà la sua tecnologia a cinque nanometri per la fabbricazione di wafer da 12 pollici (un wafer, in microelettronica, è una sottile "fetta" di materiale semiconduttore) e avrà una capacità di 20 mila wafer semiconduttori al mese, con la costruzione dell'impianto prevista per l'inizio nel 2021 e la produzione per l'inizio nel 2024. In base all'accordo, Tsmc costruirà una nuova fabbrica e creerà 1.900 nuovi posti di lavoro a tempo pieno da introdurre gradualmente in un periodo di cinque anni. "La città riconosce i conseguenti impatti economici sostanziali per la città e la regione dall'espansione di Tsmc a Phoenix", afferma il rapporto, secondo il quale il progetto dovrebbe generare una produzione economica stimata in 38,2 miliardi di dollari e 314 milioni di dollari di reddito personale annuo in un periodo di 20 anni. (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE