SPECIALE ENERGIA

 
 
 

Speciale energia: Europa e Mediterraneo al centro delle sfide del settore del Gnl

Genova, 20 nov 14:00 - (Agenzia Nova) - Il Mediterraneo si conferma un’area di importanza cruciale per il trasporto marittimo, in quanto zona di altissimi traffici di commercio tra Africa ed Europa. La regione si pone quindi al centro delle sfide che nascono dall’impiego del gas naturale liquefatto per trasporto, immagazzinamento e distribuzione. Alla luce del Green Deal dell’Unione europea gli scali portuali della regione saranno i partner di uno sviluppo sostenibile a livello europeo. E’ quanto emerso dalla seconda sessione dedicata all’Europa e al Mediterraneo del Forum internazionale “Il Gnl nel corridoio Euro-Mediterraneo e ruolo del sistema logistico di Genova e Liguria”, promosso da Città Metropolitana di Genova e da Regione Liguria con il supporto progettuale e organizzativo di ConferenzaGnl e sotto l'alto patrocinio di Mise e Maeci. Al convegno, moderato da Philippe Guillaumet, segretario generale di MedPorts Association, sono intervenuti: Guido Bortoni, senior adviser in Dg Energy - Internal Energy Market Regulation European Commission; Daniele Bosio, co-presidente Eu WestMed Initiative (ministero degli Affari esteri); Safae Iyazidi; Daniel Gomez Benusiglio, a capo dell’Ome Hydrocarbons and Energy Security Committee. Le conclusioni sono state affidate a Carlo Fidanza, membro della commissione Trasporti del Parlamento europeo, già relatore della direttiva Dafi. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE