SPECIALE ENERGIA

 
 
 

Speciale energia: “Handelsblatt”, economia tedesca chiede a Usa di non attuare sanzioni contro Nord Stream 2

Berlino, 20 nov 14:15 - (Agenzia Nova) - L'economia tedesca auspica che la vittoria del candidato democratico, Joe Biden, alle elezioni presidenziali tenute negli Stati Uniti il 3 novembre scorso, possa disinnescare la disputa tra Washington e Berlino sul Nord Stream 2, il gasdotto in fase di completamento tra Russia e Germania attraverso il Mar Baltico. È quanto afferma il quotidiano “Handelsblatt”, commentando la lettera inviata dalla Commissione per l'Est dell'economia tedesca (Oa) a diversi esponenti del Partito democratico, tra cui la presidente della Camera dei rappresentanti Nancy Pelosi. La missiva, che “Handeslblatt” ha visionato, è datata al 17 novembre scorso. L'Oa scrive che, con la vittoria di Biden, vi sono “in Germania e nell'economia tedesca grandi speranze per un rilancio del partenariato transatlantico”. Allo stesso tempo, le imprese tedesche hanno appreso “con preoccupazione” che il Partito democratico intende introdurre nuove sanzioni extraterritoriali contro il Nord Stream 2, a danno delle aziende europee coinvolte nel progetto, anche dopo la vittoria di Biden. L'Oa chiede quindi agli Usa di astenersi dall'attuare tale decisione. Intanto, dal ministero dell'Economia e dell'Energia tedesco fanno sapere che la Germania rifiuta le sanzioni extraterritoriali degli Usa sul Nord Stream 2 perché “contrarie al diritto internazionale”. Inoltre, nella crisi del coronavirus, “non è il momento” di innalzare la tensione e minacciare altre sanzioni”. (Geb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE