SPECIALE ENERGIA

 
 
 

Speciale energia: Donnarumma (Terna), al lavoro per consentire il salto di qualità al Paese

Roma, 20 nov 14:15 - (Agenzia Nova) - Allo studio un progetto per un corridoio energetico che, partendo dal nord della Lombardia, attraverserebbe la Svizzera per approdare in Germania in modo da collegare il Mare del Nord e i tanti sviluppi neIl'eolico offshore con la Tunisia, da dove si snoderà un nuovo collegamento con l'Italia protesa a diventare l'hub elettrico dell'Europa. Un percorso che s'intreccia con quello della transizione energetica e per il quale Tema è decisa a ritagliarsi un ruolo di "guida" dell'energia, come rimarca il nuovo payoff ("driving energy") svelato insieme al piano industriale 2021-2025 che accelera sugli investimenti mantenendo sempre la barra dritta sul core business, la rete elettrica nazionale. "Terna è il regista di una serie di scelte, di infrastrutturazioni e di abilitazioni - spiega, in una intervista a "Il Sole 24 Ore" l'amministratore delegato del gruppo, Stefano Donnarumma - che dovranno consentire al Paese di fare il salto di qualità previsto dagli accordi internazionali e dal Piano nazionale energia e clima (Pniec) che è una declinazione dei programmi europei". Si parla già di impossibilità di centrare i target, rinnovabili in primis. (Rin)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE