G20

 
 
 

G20: Fondo monetario arabo, ruolo pionieristico di Riad nella guida dell'economia mondiale

Riad , 22 nov 13:11 - (Agenzia Nova) - Il Fondo monetario arabo (Fma) apprezza molto il "ruolo pionieristico" svolto dall'Arabia Saudita nella guida dell'economia mondiale. Lo ha affermato Abdulrahman al-Hamidy, direttore generale del consiglio di amministrazione dell'Fma, sottolineando il ruolo del G20 nel collegare il mondo. La presidenza saudita del G20 quest'anno ha visto risultati e successi distintivi in ​​molti campi, ha sottolineato. “Il Fondo monetario arabo apprezza molto il ruolo pionieristico svolto dalla nostra cara patria, il Regno dell'Arabia Saudita, per tutti i grandi successi raggiunti in termini di guida dell'economia mondiale in condizioni eccezionali, intrecciate con eventi che hanno rappresentato una sfida nei settori della salute, dell'economia e del sociale senza precedenti nella storia moderna", ha detto Al-Hamidy. Secondo il numero uno dell'Fma, alla luce di queste circostanze eccezionali, il programma di lavoro della presidenza saudita del G20 quest'anno è stato "comprensivo e unificante degli sforzi globali per passare a percorsi equilibrati e più inclusivi di una crescita globale". Il Regno ha sostenuto la cooperazione tra paesi sviluppati e in via di sviluppo, ha aggiunto. Al-Hamidy ha anche elogiato quello che ha definito uno dei più importanti successi raggiunti dal G20 quest'anno, ovvero l'adozione dell'iniziativa di sospensione del servizio del debito lo scorso aprile. L'iniziativa "libererà le risorse finanziarie per lo più necessarie ai paesi più poveri" per sostenere i loro bisogni di salute per affrontare la pandemia. Le 20 nazioni più industrializzate si sono impegnate, infatti, lo scorso aprile a sospendere il servizio del debito dai paesi più vulnerabili del mondo fino alla fine dell'anno, poiché hanno dovuto affrontare una forte contrazione economica causata dalla pandemia di coronavirus. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE