MOLDOVA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Moldova: elezioni presidenziali, al ballottaggio tra Sandu e Dodon peseranno i voti del filorusso Usatii

Chisinau, 02 nov 17:06 - (Agenzia Nova) - L’ex premier moldava, Maia Sandu, supera al primo turno delle elezioni presidenziali il capo dello Stato in carica, Igor Dodon, in una riproposizione del duello di quattro anni fa. Ieri Sandu si è aggiudicata il 36 per cento dei consensi contro il 32 per cento andati a Dodon: risultato che ha smentito i sondaggi degli ultimi giorni che davano il presidente uscente in vantaggio. La candidata filoeuropeista e leader del Partito azione e solidarietà (Pas) questa volta sembra avere più chances per la vittoria finale in quanto oltre a confermare un vasto gradimento da parte della diaspora è riuscita a portare a casa dei risultati anche in patria. Se quattro anni fa Sandu si era fermata a dieci punti di distanza dal candidato socialista (38,71 contro il 47,98 per cento), questa volta l’affermazione ai seggi sembra essere un buon viatico per l’apertura delle porte della presidenza di Chisinau. Mentre Dodon perde quasi 240 mila voti rispetto a 4 anni, venendo meno le preferenze delle minoranze (in particolare quella russa), Sandu riesce a recuperare lentamente terreno sul piano interno ma soprattutto si fa forte dell’ampio consenso raccolto all’estero. (segue) (Rob)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE