USA

 
 
 

Usa: Twitter sblocca l'account del "New York Post"

New York, 31 ott 01:13 - (Agenzia Nova) - Twitter ha revocato la sospensione dell'account principale del "New York Post", ponendo fine a una settimana di stallo dopo che il gigante dei social media ha punito il giornale per aver tweettato un reportage su Hunter Biden, il figlio del candidato democratico alla presidenza degli Stati Uniti Joe. Le società big tech ha dovuto affrontare un notevole contraccolpo dopo che Twitter e Facebook hanno tentato di sopprimere il rapporto del "Post", che includeva e-mail pubblicate che presumibilmente provenivano dal portatile di Hunter Biden. Twitter si è spinto all'estremo, non permettendo nemmeno agli utenti di condividere l'articolo, che inizialmente sosteneva violasse la sua politica di condivisione del materiale hackerato, anche se non c'erano prove che le email pubblicate dal "Post" fossero state violate. "Le nostre politiche sono documenti viventi. Siamo disposti ad aggiornarle e ad adattarle quando incontriamo nuovi scenari o riceviamo importanti feedback dal pubblico", ha iniziato un thread di Twitter Safety dal suo account ufficiale. "In risposta, stiamo aggiornando la nostra pratica di non ribaltare retroattivamente la precedente applicazione. Le decisioni prese in base a politiche che vengono successivamente modificate e pubblicate possono ora essere oggetto di ricorso se il conto in questione è un fattore determinante di tale cambiamento. Riteniamo che ciò sia giusto e appropriato".

(Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE