UE

 
 
 

Ue: sondaggio Bce, Pil Eurozona in calo del 7,8 per cento nel 2020

Berlino, 30 ott 12:00 - (Agenzia Nova) - A causa della crisi del coronavirus, nel 2020 il Pil dell'Eurozona subirà una contrazione del 7,8 per cento. È quanto prevedono gli economisti interpellati dalla Banca centrale europea (Bce). Come riferisce oggi il quotidiano “Handelsblatt”, il dato corregge in positivo le stime pubblicate a luglio scorso, secondo cui la flessione sarebbe stata dell'8,3 per cento. Per il 2021, è prevista una crescita del 5,3 per cento, in calo dal 5,7 per cento ipotizzato in precedenza. Con riguardo all'inflazione, viene stimato un tasso dello 0,9 per cento, inferiore all'1 per cento previsto a luglio. Nel lungo periodo, il risultato dovrebbe salire all'1,7 per cento. (Geb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE