COVID

 
 
 

Covid: Istituto Koch di Berlino, tutte le regioni italiane tranne la Calabria dichiarate zona a rischio

Berlino, 30 ott 11:58 - (Agenzia Nova) - Ente responsabile per il controllo e la prevenzione delle malattie infettive in Germania, l'Istituto Robert Koch di Berlino (Rki) ha dichiarato tutte le regioni d'Italia zona a rischio coronavirus, tranne la Calabria. I viaggiatori sono, quindi, sconsigliati dal recarsi nelle zone a rischio. Tuttavia, la decisione, che entrerà in vigore il primo novembre prossimo, non equivale a un divieto di viaggio. Per le autorità tedesche, un territorio diviene automaticamente zona a rischio Covid-19 quando viene superata la soglia critica dei 50 nuovi contagi su 100 mila abitanti negli ultimi sette giorni. Chi entra in Germania da tali aree deve porsi in quarantena per 14 giorni, a meno che non disponga già di un test per il coronavirus con esito negativo. L'esame può essere effettuato anche immediatamente all'arrivo in territorio tedesco. (Geb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE