FARNESINA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Farnesina: Sereni, da convenzione diritti umani azione a tutela donne e parità di genere

Roma, 30 ott 11:45 - (Agenzia Nova) - La Convenzione Europea per la salvaguardia diritti umani costituisce un sistema di protezione che ancora oggi non conosce eguali, proteggendo più di 830 milioni di persone in 47 Stati europei e per questo l’Italia è fiera di aver ospitato settanta anni fa a Roma la cerimonia per la sua firma. Lo ha dichiarato la viceministra degli Esteri Marina Sereni intervenendo in videoconferenza all’evento commemorativo della firma della Convenzione Europea per la salvaguardia dei diritti umani (Cedu), organizzato dall’Università “La Sapienza”, secondo quanto riferisce una nota della Farnesina. Redatta nell’ambito del Consiglio d’Europa e firmata a Roma il 4 novembre 1950, alla Convenzione aderiscono tutti gli Stati membri del Consiglio. Nel 1959 poi è nata la Corte di Giustizia Europea. “A tanti anni dall’adozione della Cedu – ha detto Sereni – non si può non constatare la sua capacità di rimanere al passo con le nuove sfide globali. L’adozione, nel corso degli anni, di diversi Protocolli aggiuntivi ha permesso di integrarla con diritti nuovi ed emergenti, di ampliare la portata dei diritti già garantiti, di creare meccanismi e procedure più avanzate per la tutela dell’individuo”. (segue) (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE