ISRAELE

 
 
 

Israele: parlamento boccia mozione per introdurre "genitore 1 e 2" sui documenti

Gerusalemme , 28 ott 13:50 - (Agenzia Nova) - Il parlamento israeliano, la Knesset, ha votato oggi contro una proposta dell'opposizione volta a modificare i documenti ufficiali dello Stato per renderli maggiormente inclusivi delle coppie dello stesso sesso. Il disegno di legge, che è stato sponsorizzato da Yorai Lahav-Hertzano (esponente del partito dell'opposizione Yesh Atid), è stato respinto in prima lettura con 48 voti contrari e 25 favorevoli. La proposta richiedeva di modificare la sezione delle informazioni sui genitori su tutti i moduli e documenti governativi, comprese le carte d'identità e i passaporti, dove attualmente sono previste le diciture "madre" e "padre" in "genitore 1" e "genitore 2". I membri del partito Blu e bianco (Kahol Lavan), parte della maggioranza con il Likud del primo ministro Benjamin Netanyahu, hanno saltato il voto, a eccezione del deputato Eitan Ginzburg, che ha votato a favore. Anche tre deputati del partito della destra religiosa Yamina non hanno preso parte al voto, mentre i parlamentari Bezalel Smotrich e Ofer Sofir hanno espresso parere contrario. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE