ISRAELE

 
 
 

Israele: anniversario assassinio Rabin, Netanyahu invita a rifiutare incitamento a violenza

Gerusalemme , 29 ott 14:02 - (Agenzia Nova) - Dobbiamo rigettare l’incitamento alla violenza ai danni di qualsiasi comunità o persona. Lo ha dichiarato il primo ministro israeliano, Benjamin Netanyahu, in occasione del 25mo anniversario dell’assassinio dell’allora premier Yitzhak Rabin da parte di un estremista ebreo. "Venticinque anni dopo l'omicidio di Rabin, c'è l'incitamento ad assassinare il primo ministro e la sua famiglia, e quasi nessuno dice niente", ha detto Netanyahu, durante una cerimonia in parlamento. “Non dobbiamo accettare l'incitamento da nessuna parte, verso nessuna comunità. Non verso gli ebrei, non verso gli arabi, non verso i leader", ha aggiunto. Il capo dell’esecutivo israeliano ha dichiarato: “Dobbiamo condannare gli effetti distruttivi dell'incitamento e condannare fermamente le effettive manifestazioni di violenza politica provenienti da qualsiasi campo. Una raffica di arma da fuoco non è stata e non sarà un sostituto di un'urna elettorale”. Inoltre, il premier ha messo in guardia dall’utilizzo dei social network per incitare alla violenza.
(Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE