ENERGIA

 
 
 

Energia: Regno Unito, nuovo impianto sperimentale di fusione nucleare acceso per la prima volta

Londra, 30 ott 10:01 - (Agenzia Nova) - Un nuovo impianto sperimentale di fusione nucleare è stato acceso per la prima volta nel Regno Unito, nella contea dell'Oxfordshire. L'idea è quella di continuare a progredire verso una fornitura di energia sempre più pulita, con l'obiettivo di raggiungere la neutralità dal punto di vista delle emissioni di gas serra entro il 2050. Il progetto del nuovo impianto ha richiesto 55 milioni di sterline (quasi 61 milioni di euro) e sette anni di tempo per essere realizzato. Il processo di fusione, da lungo tempo ambito dai fisici di mezzo mondo per la sua capacità di generare quantità enormi di energia producendo poca o nulla radioattività al contrario dei processi di fissione attualmente sfruttati nelle centrali nucleari, ha sinora presentato il fondamentale problema di non riuscire a produrre più energia di quanta ne servisse effettivamente per metterlo in moto, rendendo l'operazione inutile dal punto di vista energetico-commerciale. Il nuovo impianto utilizza un la nuova tecnologia "Mast", un tokamak (apparecchiatura utilizzata per generare plasma attraverso potenti campi magnetici) di forma sferica che differisce dai precedenti per un minore costo di produzione e teoricamente una maggiore resa, la quale sarà ora testata. (Rel)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE