LIBANO

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Libano: contingente italiano Unifil, donazione a ospedale psichiatrico (2)

Shama , 28 ott 18:26 - (Agenzia Nova) - Il colonnello Carlo Di Pinto, comandante di Italbatt, intervenuto alla cerimonia di consegna del materiale insieme agli specialisti della cooperazione civile-militare, ha evidenziato che il supporto alla popolazione civile - ed in questo caso alle fasce più deboli ed esposte della popolazione - è di fondamentale importanza nell'ambito della missione Unifil, avendo essa il duplice intento di agevolare il naturale sviluppo delle organizzazioni civili e di costruire una pace duratura in una terra che ha patito il dramma della guerra. La donazione, nata dalla collaborazione tra il team della cooperazione civile-militare del terzo reggimento bersaglieri, istituzioni locali e donors privati italiani, assume ancor più importanza considerando che l'attività di ricerca e approvvigionamento dei materiali è avvenuta in un periodo di piena pandemia da Covid-19 sia in Italia che in Libano. Il supporto alle autorità locali e il ristabilimento delle condizioni necessarie per l'assistenza alla popolazione, insieme al monitoraggio della cessazione delle ostilità e al supporto alle forze armate libanesi, sono tra i compiti principali assegnati a Unifil dalla risoluzione 1701 del Consiglio di sicurezza dell'Onu. (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE