MIGRANTI

 
 
 

Migranti: De Corato, rapporto Idos conferma che numero stranieri in Lombardia è troppo alto

Milano, 28 ott 16:22 - (Agenzia Nova) - "Il Rapporto Idos 2020 conferma quello che da tempo continuo a ripetere in riferimento ai dati di Orim e Polis Lombardia sul numero degli stranieri nella nostra regione: è davvero troppo alto. Ai 1.206.023 regolari (che si concentrano principalmente nell'area metropolitana di Milano con il 40,5 per cento), vanno aggiunti i 112mila clandestini presenti sul territorio regionale (51.400 dei quali solo nel capoluogo lombardo). Le principali nazionalità, tra regolari e non sono sempre le stesse: marocchini, albanesi ed egiziani. Nella nostra regione il dato dell'immigrazione è il più alto d'Italia". Lo afferma in una nota l'assessore regionale alla sicurezza, immigrazione e polizia locale, Riccardo De Corato in merito ai dati del rapporto Idos 2020 sugli stranieri presenti in Lombardia. "Questi numeri - prosegue l'esponente di Fratelli d'Italia - gravano sulle spalle della Lombardia che dal punto di vista dell'integrazione, ma anche dell'assistenza, si trova a dover fare un enorme sforzo. L'integrazione, come dimostrano i numerosi fatti di cronaca come, il più grave, l'omicidio di Don Roberto a Como, se i numeri sono troppo elevati è difficilmente gestibile e crea, di conseguenza, povertà ed emarginazione, specialmente nelle periferie delle grandi città". "A testimonianza di ciò, 10 dei 28 fermati e denunciati per aver messo a ferro e fuoco la città lunedì sera, sono immigrati residenti nelle periferie. Inoltre, mentre in nella nostra regione gli stranieri regolari sono circa il 12 per cento della popolazione totale - conclude De Corato - quasi la metà dei detenuti nelle carceri lombarde è di origine straniera".

(Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE