CINA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Cina: raggiunto accordo per importazione semi di soia dalla Tanzania

Pechino, 29 ott 17:56 - (Agenzia Nova) - La Cina, il più grande importatore mondiale di semi di soia, sta aprendo il suo mercato alla Tanzania nel tentativo di ridurre la sua dipendenza dagli Stati Uniti e dal Brasile per le forniture di semi oleosi. Wu Peng, direttore degli Affari africani del ministero degli Esteri cinese, ha spiegato che il 26 ottobre è stato raggiunto un accordo con la Tanzania per iniziare ad esportare soia nel Paese africano. "Sia la Cina che l'Africa trarranno vantaggio da legami commerciali più forti", ha aggiunto Wu. Attualmente, le importazioni cinesi dall'Africa sono dominate da risorse naturali come petrolio greggio, rame, cobalto, minerale di ferro e diamanti, che Pechino acquista per soddisfare le sue esigenze industriali e manifatturiere. In cambio, l'Africa importa macchinari, elettronica e beni di consumo manifatturieri dalla Cina. La Tanzania è l'ultimo Paese africano a firmare un accordo con Pechino che favorisce le esportazioni agricole, contribuendo a ridurre il deficit commerciale che è stato principalmente a favore della Cina. Altri paesi africani con tali accordi includono Kenya (avocado, tè, caffè e rose), Etiopia (caffè e soia), Namibia (manzo), Botswana (manzo e sottoprodotti), Sud Africa (frutta) e Ruanda (caffè). (segue) (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE