CINA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Cina: raggiunto accordo per importazione semi di soia dalla Tanzania (4)

Pechino, 29 ott 17:56 - (Agenzia Nova) - Mark Bohlund, analista per la ricerca sul credito presso la Redd Intelligence, ha affermato che ci sono segnali di un aumento delle importazioni agricole africane nel mercato cinese da paesi come Kenya e Tanzania, ma ancora su scala molto ridotta. "Penso che sia in parte dovuto al fatto che la Cina desidera ridurre la sua dipendenza dalle importazioni di soia dagli Stati Uniti o dal Brasile, anche se i livelli di produzione africani sono troppo bassi per fare la differenza", ha spiegato. Secondo Bohlund, si tratta anche di trovare nuovi canali per impegnarsi con i paesi africani oltre ai prestiti per progetti infrastrutturali nell'ambito dell'iniziativa Belt and Road (Bri, Nuova via della seta), che aveva portato a problemi di debito in Zambia e in altri Paesi. Charles Robertson, capo economista globale di Renaissance Capital, una banca di investimenti nei mercati emergenti e di frontiera, sostiene che acquistare dall'Africa è una "buona pratica di politica economica" per la Cina. "Aiuta l'Africa a pagare le esportazioni cinesi. L'agricoltura africana potrebbe almeno raddoppiare (forse quadruplicare) se la produzione dei rendimenti fosse aumentata ai livelli visti in Brasile, e la Cina sarà un mercato per quei prodotti", ha aggiunto. (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE