ENERGIA

 
 
 

Energia: Di Maio, su East-Med nessuna preclusione né pregiudizio

Gerusalemme, 29 ott 20:03 - (Agenzia Nova) - L’Italia guarda alla costruzione del gasdotto East-Med, l’infrastruttura che dovrebbe pompare gas da Israele verso l’Italia attraverso Cipro e Grecia, “a medio termine senza preclusioni né pregiudizi”. Lo ha detto il ministro degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale, Luigi Di Maio, in un punto stampa durante la sua odierna visita in Israele. “L’Italia ha sottoscritto e costruito il Forum del gas del Mediterraneo orientale, perché crediamo che questo progetto, quello dell’East-Med, sia un progetto a cui guardare e a cui siamo interessati, ovviamente con una prospettiva a medio termine”, ha spiegato Di Maio. “Abbiamo già investito nel Trans Adriatic Pipeline, allo stesso tempo però non perdiamo di vista l’esigenza di differenziare il nostro approvvigionamento energetico. Sull’East-Med dobbiamo intercettare tutte le variabili, perché è un progetto che ha ancora tante variabili, e guardarlo a medio termine senza preclusioni né pregiudizi”, ha concluso Di Maio.
(Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE