OCSE

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Ocse: promuovere nuovo modello di crescita verde ed inclusiva per uscire della crisi

Madrid, 29 ott 19:17 - (Agenzia Nova) - La ministra degli Esteri spagnola, Arancha González-Laya, ha chiuso oggi il Consiglio ministeriale dell'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (Ocse), presieduto quest'anno dalla Spagna, che si è concluso con l'adozione da parte di tutti i Paesi membri di una dichiarazione finale, la prima ad essere emessa negli ultimi quattro anni. "Questa dichiarazione, frutto di un'intensa attività diplomatica, è senza dubbio una pietra miliare, in un momento particolarmente complicato in ambito multilaterale e segnato dall'attuale pandemia", ha affermato il ministero degli Esteri spagnolo in una nota, e con la quale l'Ocse "si impegna per un multilateralismo rinnovato che produce risultati". Oggi, la ministra Gonzalez Laya ha moderato la sessione plenaria nella quale sono state individuate alcune aree principali sulle quali intervenire nel contesto attuale: un nuovo modello di crescita, una globalizzazione più equa e inclusiva, un'economia sostenibile, un impegno per un rinnovato e rafforzato multilateralismo. (segue) (Spm)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE