USA

 
 
 

Usa: responsabile complotto contro governatore Michigan aveva minacciato anche Trump

New York, 29 ott 05:18 - (Agenzia Nova) - Barry Kroft, il 44enne arrestato dall’Fbi assieme ad altri uomini con l’accusa di aver pianificato il rapimento della governatrice democratica del Michigan, Getchen Whitmer, aveva pubblicato sui social media una serie di minacce ad altri leader eletti, incluso il presidente in carica, Donald Trump, e l’ex presidente Barack Obama. Lo scrive il quotidiano “Detroit News”, che pubblica i contenuti di un mandato ottenuto dal Federal Bureau of Investigation (Fbi) per indagare sugli account informatici dell’uomo. Nei suoi messaggi online, Kroft afferma che “chiunque ci governi in questo momento è colpevole”, e minaccia di “impiccare” il presidente Trump. I profili social del 44 sono però pieni di minacce, ad esempio contro i musulmani e contro il governatore repubblicano del South Carolina, Henry McMaster. Kroft, originario del Delaware, graviterebbe nella galassia dell’estremismo anarchico, e non del suprematismo bianco di destra, come inizialmente ipotizzato dai media. Trump, che nei mesi scorsi ha duramente criticato Whitmer per le draconiane misure di blocco delle attività economiche adottate nel Michigan in risposta alla pandemia, era stato accusato dai Democratici di essere il mandante morale del complotto per il rapimento della governatrice. (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE