IRAN

 
 
 

Iran: presidente del parlamento Ghalibaf positivo al coronavirus e in quarantena

Teheran, 28 ott 13:13 - (Agenzia Nova) - Il presidente del parlamento della Repubblica islamica d'Iran, Mohammad Bagher Ghalibaf, è risultato positivo al coronavirus. Lo ha reso noto lo stesso Ghalibaf su Twitter. Il presidente del parlamento ha annunciato di essere stato infettato dopo che uno dei membri del personale del suo ufficio è risultato positivo al virus. "Al momento sono in quarantena e, se Dio vuole, continuerò a svolgere i miei compiti", ha aggiunto Ghalibaf. Il 26 ottobre, il ministero degli Esteri iraniano ha dichiarato in un tweet che il coronavirus è stato ed è una malattia mortale ovunque, ma la situazione è peggiore in Iran a causa delle sanzioni statunitensi. "Il coronavirus si è dimostrato mortale, feroce e brutale ovunque, ma è peggio in Iran perché ha un complice crudele: il regime degli Stati Uniti", si legge nel tweet, che aggiunge che "gli Stati Uniti hanno innalzato al massimo la pressione del terrorismo sanitario e ha preso di mira il popolo iraniano con sanzioni disumane mentre questo era alla prese con la pandemia. Supereremo ma non dimenticheremo mai". I casi totali di contagi da coronavirus registrati in Iran sono 582 mila (6.968 nella giornata di ieri), 464 mila guarigioni e 33.299 decessi (346 solo ieri). (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE