PENSIONI

 
 
 

Pensioni: Upb, incidenza spesa su Pil aumenta nel breve periodo

Roma, 28 ott 12:58 - (Agenzia Nova) - In soli tre anni, tra il 2018 e il 2020, l’incidenza sul Pil della spesa pensionistica aumenta significativamente nel breve periodo per effetto del peggioramento del quadro macroeconomico e delle nuove possibilità di pensionamento introdotte nel 2019. È quanto emerge dall'analisi dell'Ufficio parlamentare di bilancio (Upb) sui "cambiamenti nelle proiezioni di medio-lungo termine della spesa pensionistica in Italia”. Nel medio periodo, secondo l'Upb, lo scarto tende gradualmente a scomparire, dal momento che tutte le proiezioni incorporano il medesimo scenario macroeconomico di lungo periodo e scenari demografici simili. Secondo il documento, in particolare, nel passaggio tra la proiezione del 2018 e quella del 2019, l’incidenza della spesa pensionistica sul Pil aumenta poco meno di un punto percentuale nel 2020, e questo andamento è riconducibile innanzitutto alle novità introdotte nel 2019: quelle, di natura temporanea, relative alle nuove possibilità di pensionamento previste con "Quota 100" e quelle, con effetto permanente, conseguenti alla sospensione fino al 2026 dell’aggancio alla speranza di vita dei requisiti per le uscite anticipate. (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE