RUSSIA-TURCHIA

 
 
 

Russia-Turchia: colloquio Putin-Erdogan, focus su Nagorno-Karabakh, Siria e Libia

Mosca, 27 ott 20:42 - (Agenzia Nova) - Il presidente russo Vladimir Putin ha avuto oggi un colloquio telefonico con l'omologo turco Recep Tayyip Erdogan. Lo riferisce un comunicato del Cremlino. Secondo quanto riportato, Putin avrebbe espresso la sua preoccupazione per la presenza nel Nagorno-Karabakh di combattenti arrivati dal Medio Oriente per prendere parte al conflitto. Putin e Erdogan hanno discusso anche della situazione in Siria e Libia. In precedenza, sempre oggi, il ministro degli Esteri russo Sergej Lavrov e l'omologo turco Mevlut Cavusoglu hanno tenuto una conversazione telefonica nel corso della quale hanno discusso della situazione nel Nagorno-Karabakh. "È stata sottolineata la necessità di garantire rapidamente un cessate il fuoco stabile tra Armenia e Azerbaigian. I ministri hanno sottolineato che non vi è alternativa a una soluzione pacifica del problema; è stata sottolineata la necessità di stabilire immediatamente un cessate il fuoco e riprendere il processo negoziale nel quadro dei meccanismi stabiliti dal gruppo di Minsk dell'Osce. È stata espressa l'inammissibilità dell'internazionalizzazione della crisi, con il coinvolgimento di combattenti stranieri", si legge in una nota diffusa dal ministero degli Esteri di Mosca. (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE