Esteri

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

I fatti del giorno - Medio Oriente

Roma, 27 ott 17:00 - (Agenzia Nova) - Yemen: assassinato a Sana’a ministro dello Sport dei ribelli sciiti Houthi Hassan Zaid - Il ministro dello Sport e della Gioventù del governo non riconosciuto guidato dai ribelli sciiti Houthi che controllano il nord dello Yemen, Hassan Zaid, è stato assassinato nella capitale yemenita Sana’a. Lo riferisce l’emittente televisiva con sede in Qatar “al Jazeera” che cita un comunicato stampa del ministero dell’Interno dell’esecutivo del gruppo Ansar Allah. Finora nessun gruppo ha rivendicato la responsabilità di questo attacco. "Il ministro della Gioventù e dello Sport, Hassan Zaid, è stato assassinato da elementi criminali affiliati al nemico”, si legge nella nota che accusa dell’omicidio la coalizione militare guidata dall’Arabia Saudita che sostiene il governo riconosciuto di Aden. Secondo “Al Jazeera”, fonti vicine alla famiglia di Zaid hanno riferito che il ministro è morto in ospedale per le ferite riportate dopo che uomini armati hanno aperto il fuoco mentre si trovava a bordo della sua auto in una zona della capitale che ospita le ambasciate. Ministro della Gioventù e dello Sport e segretario generale del partito pro-Houthi Al-Haq, Zaid, 66 anni, era una figura di spicco dell'opposizione durante il governo dell’ex presidente Ali Abdullah Saleh. Nel 2014 entra a far parte dell'amministrazione Houthi dopo la conquista della capitale yemenita da parte dei ribelli sciiti filo-iraniani. (segue) (Res)
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE