Esteri

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

I fatti del giorno - Asia

Roma, 27 ott 17:00 - (Agenzia Nova) - Cina-Usa: Pechino, interferire nei nostri affari interni non "farà di nuovo grande l'America" - Interferire negli affari interni della Cina non aiuterà gli Stati Uniti a risolvere i propri problemi, né renderà “l’America di nuovo grande”. Lo ha dichiarato oggi il portavoce del ministero degli Esteri cinese, Wang Wenbin, facendo riferimento al noto motto del presidente Donald Trump e commentando un articolo sul "New York Post" sugli sforzi dell’amministrazione Usa per contrastare la strategia della Cina volta a controllare le Nazioni Unite, pubblicato dall'ambasciatore Usa all’Onu Kelly Craft la scorsa settimana. Secondo Wang, l'articolo è pieno di "ignoranza e pregiudizi". "La Cina sostiene fermamente il multilateralismo e il lavoro dell'Onu. Utilizzare dossier come Taiwan per interferire negli affari interni della Repubblica popolare viola il diritto internazionale e i principi di base che guidano le relazioni internazionali", ha affermato il portavoce. Wang ha aggiunto che le affermazioni di Craft nell'articolo sono infondate e ha esortato gli Stati Uniti a tornare sulla strada giusta invece di puntare il dito contro la cooperazione di altri paesi con L'Onu. "Mentre l'umanità deve affrontare sfide sempre più globali come la pandemia di Covid-19, l'unico modo per risolvere i problemi è avere un dialogo e negoziati equi, rafforzare la cooperazione internazionale e salvaguardare congiuntamente il multilateralismo e il sistema internazionale con al centro le Nazioni Unite", ha aggiunto Wang. (segue) (Res)
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE