FRANCIA

 
 
 

Francia: ministro Interno Darmanin, "vogliamo combattere ideologia islamista, non la religione"

Parigi, 27 ott 09:31 - (Agenzia Nova) - Le autorità della Francia intendono combattere l'ideologia islamista, non la religione. Lo ha detto il ministro dell'Interno francese, Gerald Darmanin, in un'intervista rilasciata a "Libération". "Penso che i musulmani di Francia, nella loro grande maggioranza, sono assolutamente consapevoli di essere i primi colpiti dalla deriva ideologica dell'Islam radicale", dice il ministro, ricordando che sono proprio i musulmani a "chiedere atti forti da parte dello Stato francese" per arginare la minaccia terroristica. Darmanin parla poi dell'uccisione di Samuel Paty, il professore decapitato fuori Parigi per aver mostrato in classe le caricature di Maometto, spiegando che si tratta di un attentato che presenta diversi aspetti particolari: "è la prima volta dal 2016 che due attentati si succedono in meno di tre settimane", dice Darmanin, ricordando l'aggressione all'arma bianca avvenuta pochi giorni prima davanti all'ex sede del settimanale "Charlie Hebdo". Inoltre, spiega il ministro dell'Interno, si tratta di un attacco condotto con "un'arma ideologica" che è quella degli ambienti islamisti francesi.

(Frp)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE