MESSICO

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Messico: Lopez Obrador, impegno per estendere a sud incentivi economici del piano "Zona libre"

Città del Messico, 27 ott 12:47 - (Agenzia Nova) - Il presidente del Messico, Andres Manuel Lopez Obrador, si è detto pronto ad ampliare ad altri stati del paese i privilegi fiscali e normativi attualmente concessi alle regioni al confine con gli Usa. Il programma "Zona libre", tra le altre cose, concede a una fascia degli stati settentrionali del Messico un salario minimo di base più elevato che nel resto del paese, la diminuzione dell'Iva all'8 per cento e l'omologazione del prezzo dei carburanti e della luce con quelli praticati oltre frontiere. "Questo programma è unico e me lo stanno chiedendo anche alla frontiera sud. L'impegno è di applicarlo soprattutto nel Chiapas (stato al confine col Guatemala), me lo chiedono anche nel Quintana Roo (confine con Belize). Lo stiamo valutando e il programma si amplierà", ha detto il capo dello stato. Lopez Obrador ha risaltato gli effetti di un programma annunciato a gennaio del 2019 per dare agli imprenditori locali strumenti in grado di competere con l'offerta di otre frontiera. (segue) (Mec)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE