NAGORNO-KARABAKH

 
 
 

Nagorno-Karabakh: Iran, dispiegate forze militari sui confini con Azerbaigian e Armenia

Teheran, 25 ott 14:45 - (Agenzia Nova) - Le forze armate della Repubblica islamica d'Iran hanno schierato le proprie truppe nel nord-ovest del paese per proteggere i propri confini con l'Azerbaigian e l'Armenia, impegnati nel conflitto militare in corso nel Nagorno-Karabakh. Lo riferisce l'agenzia stampa iraniana "Irna". I carri armati e le attrezzature militari iraniane sono stati stazionati nelle città di Jolfa e Khoda Afarin nella provincia nord-occidentale dell'Azerbaigian, che confina sia con con l'Azerbaigian che con l'Armenia. L'Iran ha ripetutamente chiesto la soluzione del conflitto e sollecitato la cessazione delle ostilità nel Nagorno-Karabakh. Il comandante delle forze di terra iraniane, Mohammad Pakpour, ha dichiarato che lo scopo del dispiegamento è "proteggere gli interessi nazionali e mantenere la pace e la sicurezza". Secondo Pakpour, l'Iran rispetta l'integrità territoriale dei suoi vicini ma "qualsiasi cambiamento" ai confini è "una linea rossa per la Repubblica islamica". Nelle ultime settimane razzi e colpi di mortaio hanno colpito i villaggi della provincia iraniana di Khoda Afarin, confinante con il Nagoro-Karabakh. "Se si ripetono tali episodi, l'Iran non rimarrà indifferente", ha twittato a metà ottobre il portavoce del dicastero degli Affari esteri iraniano. L'Iran, che mantiene buoni rapporti con Armenia e Azerbaigian, ha ripetutamente invitato questi due paesi a cessare le ostilità e ha offerto la sua mediazione. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE