TURCHIA

 
 
 

Turchia: ambasciatore greco chiede chiarimenti a ministero Esteri su nuovo navtex

Atene, 24 ott 2020 14:09 - (Agenzia Nova) - L'ambasciatore della Grecia in Turchia ha presentato una richiesta formale di chiarimento al ministero degli Esteri di Ankara, dopo il nuovo navtex (avviso ai naviganti) emesso dalla Turchia per attività esplorative vicino l'isola di Kastellorizo nella piattaforma continentale greca. Lo ha confermato il ministero degli Esteri greco di Atene in una nota. "Le azioni turche minano il clima già difficile creato interamente dalla responsabilità della Turchia e aumentano drasticamente la tensione mentre sconvolgono la sicurezza e la stabilità nell'area più vasta", ha detto il ministero.

Il 22 ottobre il Servizio idrografico della Marina militare greca (Hnhs) di Heraklion, a Creta, ha diffuso un nuovo avviso ai naviganti (Navtex) in risposta a quello turco emesso nelle scorse ore da una stazione di Antalya per attività nella piattaforma continentale ellenica, tra le isole di Rodi e Castelrosso (Kastellorizo). Il Navtex diffuso dalla Grecia sottolinea che le autorità della Turchia sono "non autorizzate e illegali" in quanto avvengono in un'area che rientra nella piattaforma continentale ellenica. Il Navtex greco è stato diffuso dopo che nella serata precedente la Turchia aveva fatto sapere di intendere prolungare le attività della nave per le ricerche sismiche Oruc Reis nel Mediterraneo orientale, che avrebbero dovuto cessare il 22 ottobre, fino al 27 ottobre. (Gra)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE