NIGERIA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Nigeria: Buhari ai dimostranti, non mettete in pericolo la pace e la sicurezza nazionale (2)

Abuja, 23 ott 09:53 - (Agenzia Nova) - In questo senso, Buhari – che ieri ha presieduto una riunione del Consiglio di sicurezza nazionale alla presenza dei vertici della difesa – ha anche ordinato l’istituzione di una commissione speciale di polizia incaricata di valutare i crimini di cui sono accusati gli ex agenti e di avviare il processo di riforma della polizia, oltre alla creazione di commissioni regionali per il medesimo scopo. In un video pubblicato su Twitter, il capo dello Stato nigeriano ha poi promesso giustizia per le vittime di abusi da parte della polizia e ha espresso rammarico per la perdita di vite umane, difendendo tuttavia la maggior parte degli agenti di polizia la cui reputazione non dovrebbe essere offuscata da poche “mele marce”. Accogliendo parzialmente le richieste dei dimostranti, inoltre, il capo della polizia Mohammed Adamu ha annunciato il rilascio incondizionato di tutte le persone che sono state arrestate durante le proteste e ha promesso che le rivendicazioni dei dimostranti saranno “seriamente prese in considerazione”. A questo primo segnale di apertura è seguita la richiesta da parte della commissione speciale di polizia di un'accusa formale a 24 ex membri della Sars per il loro coinvolgimento in abusi dei diritti umani. Ad annunciarlo è stato il segretario esecutivo della Commissione nazionale per i diritti umani, Tony Ojukwu, il quale ha precisato che la giuria ha anche chiesto il licenziamento immediato di 37 agenti implicati nelle operazioni della squadra. La decisione della Psc è la prima del gruppo di indagine indipendente istituito su ordine del governo. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE