COOPERAZIONE

 
 
 

Cooperazione: al via domani la conferenza annuale Copeam

Roma, 22 ott 2020 15:34 - (Agenzia Nova) - Si terrà domani, 23 ottobre, la 27ma Conferenza permanente dell'audiovisivo mediterraneo (Copeam), la cui edizione di quest'anno, dal titolo "Media e scienza: informazione attendibile nell'era dei negazionismi", è organizzata in collaborazione con la Rai-Radiotelevisione Italiana e con il supporto Eni. Lo riferisce Copeam in un comunicato. Il convegno – che prevede la partecipazione di pubblico internazionale, di personalità del settore audiovisivo e culturale e rappresentanti istituzionali dell'area euro-mediterranea – sarà l'occasione per approfondire le tematiche legate alla crescente diffusione di "fake news" e, più in generale, di informazioni imprecise o fuorvianti su argomenti scientifici di particolare impatto sui cittadini (dai "no-vax" alla negazione del cambiamento climatico, al terra-piattismo). La pericolosità sociale di questo fenomeno è emersa, in particolare, nel corso dell'attuale pandemia, obbligandoci a interrogarci, ora più che mai, sulla responsabilità dei media, specialmente quelli di servizio pubblico, nel divulgare questioni di rilievo scientifico. Il presidente della Rai, Marcello Foa, aprirà ufficialmente la sessione plenaria, che prevede un saluto di benvenuto del sottosegretario di Stato al ministero degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale, Manlio Di Stefano.

Il tema centrale della Conferenza sarà introdotto da Noel Curran, direttore generale dell'Unione europea di radiotelevisione, e approfondito nel successivo panel, moderato dal giornalista di "Rai News 24" Alessandro Baracchini, in cui interverranno esperti a livello internazionale: Gema Revuelta, direttore del Centro di studi e di scienza, comunicazione e società e vicepresidente dell'Associazione della comunicazione scientifica (Spagna); Ashraf Amin, capo della redazione Scienza e salute del quotidiano egiziano Al Ahram (Egitto); Milica Momcilovic, presidente della Federazione mondiale dei giornalisti scientifici (Serbia). È previsto inoltre un intervento dell'ambasciatore della Repubblica del Libano in Italia, Mira Daher, per condividere un appello di solidarietà internazionale a seguito dell'esplosione a Beirut dello scorso agosto. L'evento si concluderà con la 26ma Assemblea generale della Copeam, che quest'anno vedrà il rinnovo degli organi di direzione dell'Associazione. (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE