NAGORNO-KARABAKH

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Nagorno-Karabakh: l'Azerbaigian ringrazia gli Stati membri del Movimento dei non allineati (2)

Roma, 23 ott 18:44 - (Agenzia Nova) - "L'Indonesia, il Niger, la Tunisia, il Vietnam, il Sudafrica, il San Vincenzo e Grenadine e la Repubblica Dominicana, membri non permanenti del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite e membri del Movimento dei non allineati, hanno violato due volte la procedura del silenzio e hanno insistito per includere riferimenti alle risoluzioni del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite - ha proseguito Hajiev -. In tal modo, questi Stati hanno dimostrato ancora una volta il loro impegno nei confronti della Carta delle Nazioni Unite, delle norme e dei principi del diritto internazionale, delle risoluzioni del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, dei principi di Bandung e dei documenti del Movimento dei non allineati. A seguito dell'insistenza e della ferma posizione degli Stati membri del Movimento dei Non Allineati, il progetto di dichiarazione è stato ufficialmente ritirato. Il presidente Ilham Aliyev esprime la solidarietà all'Indonesia, Niger, Tunisia, Vietnam, Sudafrica, San Vincenzo e Grenadine e alla Repubblica Dominicana, li ringrazia per la loro equa e ferma posizione. Ha affermato che in qualità di Presidente del Movimento dei non allineati, come ha dichiarato nel suo discorso al 18mo Vertice di Baku nel 2019, continuerà a difendere gli interessi degli Stati membri, il diritto internazionale e la giustizia nelle Nazioni Unite e in altre organizzazioni internazionali. In qualità di Presidente del Movimento dei Non Allineati, il Presidente Ilham Aliyev invita tutti gli Stati membri a mostrare solidarietà, unità e sostegno reciproco sulla base dei Principi di Bandung", ha concluso. (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE