VENEZUELA

 
 
 

Venezuela: petroliera Nabarima, Eni pronta a procedere a scarico ma chiede garanzie su sanzioni

Roma , 24 ott 11:31 - (Agenzia Nova) - Eni potrà procedere allo scarico in sicurezza della petroliera venezuelana Nabarima Fso, di proprietà della joint venture Petrosucre, solo dopo l’approvazione della relativa proposta tecnica da parte della compagnia petrolifera di Stato venezuelana Pdvsa e la garanzia formale da parte delle autorità Usa che tali attività non comporteranno sanzioni. Lo fa sapere la compagna italiana, azionista di minoranza di Petrosucre, sui suoi profili social ufficiali. Il riferimento è alla petroliera, con a bordo oltre un milione di barili di greggio, che a seguito di un guasto si sta pericolosamente inclinando nel golfo di Paria, le acque che separano il Venezuela da Trinidad e Tobago. “Eni è pronta a eseguire le attività per uno scarico in sicurezza della Nabarima Fso al largo del Venezuela, nelle ultime settimane abbiamo sottoposto una proposta tecnica alla Pdvsa. La compagnia potrà procedere solo quando il piano sarà approvato dalla Pdvsa (azionista di maggioranza in Petrosucre) e dopo la garanzia formale da parte delle autorità Usa competenti che le attività menzionate non sono a rischio sanzioni né per Eni né per i suoi contractor”, fa sapere la compagna petrolifera italiana. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE