SPECIALE DIFESA

 
 
 

Speciale difesa: Nato, Repubblica Ceca non rispetterà impegno per 2 per cento del Pil per la difesa sino al 2024

Praga, 24 set 13:00 - (Agenzia Nova) - La Repubblica Ceca non manterrà l'impegno promesso alla Nato di destinare il 2 per cento del Pil alla difesa entro il 2024. Lo ha affermato il ministro delle Finanze Alena Schillerova al termine della riunione sul bilancio del ministero della Difesa. Secondo il ministro della Difesa Lubomir Metnar è importante che la spesa prevista sia orientata verso il due per cento. L'anno prossimo, il ministero della Difesa dovrebbe gestire un budget di 85,4 miliardi di corone (circa 3,1 miliardi di euro), un aumento significativo rispetto a quest'anno. Per quest'anno, il ministero ha ricevuto 75,5 miliardi di corone (circa 2,8 miliardi di euro) e a causa della crisi del coronavirus ha accettato di restituire 2,9 miliardi di corone (circa 107 milioni di euro) alle casse dello stato. Nel 2022 il bilancio della difesa ammonterebbe a 95,2 miliardi (circa 3,5 miliardi di euro) e un anno dopo a 101,7 miliardi di corone (circa 4 miliardi di euro), il che significherebbe l'1,6 per cento del Pil. (Vap)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE