ISRAELE

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Israele: fonti "Axios", da oltre un decennio missione sotto copertura in Bahrein (2)

Gerusalemme, 21 ott 17:33 - (Agenzia Nova) - "I negoziati su una potenziale missione diplomatica segreta sono iniziati nel 2007-2008 attraverso una serie di incontri segreti tra l'allora ministra degli Esteri israeliano, Tzipi Livni, e la controparte del Bahrein, Khaled Bin Ahmad al-Khalifa - si legge -. Il loro stretto rapporto, insieme alla decisione del rivale regionale Qatar di chiudere la missione diplomatica israeliana a Doha, ha convinto i bahreiniti ad approvare l'apertura di una missione israeliana segreta a Manama, dicono i funzionari israeliani". Successivamente, "il 13 luglio 2009 una società denominata 'The Center for International Development' è stata registrata in Bahrain. Era una copertura per la diplomazia israeliana". "Secondo i registri pubblici del Bahrein, la società offriva servizi di marketing, promozione commerciale e investimento", prosegue Ravid, sottolineando che nel 2013 la società ha cambiato nome. La società di copertura avrebbe assunto in questi anni diplomatici israeliani con doppia nazionalità. Uno degli azionisti elencati nei registri pubblici è Brett Jonathan Miller, un cittadino sudafricano che è stato nominato nel 2013 console generale di Israele a Mumbai. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE