SPECIALE DIFESA

 
 
 

Speciale difesa: Pompeo su Nigeria, Usa condannano "uso eccessivo" della forza da parte delle autorità

New York, 23 ott 13:30 - (Agenzia Nova) - Gli Stati Uniti condannano fermamente l'uso eccessivo della forza da parte delle forze di sicurezza nigeriane che hanno sparato su manifestanti disarmati a Lagos, provocando morti e feriti. È quanto affermato in una nota dal segretario di Stato Usa, Mike Pompeo. "Accogliamo con favore un'indagine immediata qualsiasi uso eccessivo della forza da parte di membri delle forze di sicurezza. Le persone coinvolte dovrebbero essere ritenute responsabili in conformità con la legge nigeriana", si legge nella nota. "Il diritto di riunione pacifica e la libertà di espressione sono diritti umani essenziali e principi democratici fondamentali. Chiediamo ai servizi di sicurezza di mostrare la massima moderazione e di rispettare i diritti fondamentali e affinché i manifestanti rimangano pacifici. Estendiamo le nostre condoglianze alle vittime della violenza e alle loro famiglie", conclude la dichiarazione. I disordini sono scoppiati nelle scorse settimane in diverse città della Nigeria e sono proseguite nonostante le autorità abbiano accettato di sciogliere la famigerata Squadra speciale anti-rapina (Sars), accusata di esecuzioni extragiudiziali, estorsioni e torture, soprattutto di giovani. Secondo Amnesty International, nelle proteste sono morte finora almeno 56 persone. (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE