GIAPPONE-COREA DEL SUD

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Giappone-Corea del Sud: Tokyo non parteciperà al prossimo summit trilaterale (4)

Tokyo, 13 ott 04:48 - (Agenzia Nova) - L’elezione di Yoshihide Suga a primo ministro del Giappone, avvenuta mercoledì 16 settembre, al culmine di un voto parlamentare straordinario, segna l’inizio di una nuova stagione politica in quel paese, con una serie di incognite legate soprattutto al futuro indirizzo di politica estera della terza potenza globale. Le modifiche apportate dal premier neoeletto alla squadra di governo del dimissionario Shinzo Abe, in vista delle elezioni anticipate che potrebbero tenersi già entro la fine del mese prossimo, fornisce una serie di preziose indicazioni in merito al futuro operato del nuovo capo del governo, che non si è mai confrontato in misura significativa con la diplomazia e la politica internazionale del suo paese. L’uscita dalla nuova compagine ministeriale dell’ex ministro di Esteri e Difesa Taro Kono, noto per un profilo riformista e addirittura progressista su temi come l’apertura all’immigrazione, segnala la volontà del nuovo primo ministro di riportare la diplomazia e le relazioni strategiche del Giappone ad una gestione più tradizionalmente collegiale, con un conseguente ulteriore allineamento di Tokyo allo storico alleato statunitense. (segue) (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE