AUTOSTRADE

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Autostrade: Giacomoni, (FI), colpe stallo sono tutte del governo

Roma, 25 set 12:17 - (Agenzia Nova) - È stata una "grave ingenuità da parte del governo annunciare mesi fa di avere una soluzione per Autostrade quando i fatti dimostrano che questa soluzione non c'era". Lo scrive in una nota il deputato di Forza Italia, Sestino Giacomoni, membro del coordinamento di presidenza del partito azzurro e presidente della Commissione di vigilanza su Cassa depositi e prestiti. L'avvio del processo di dismissione, a condizioni di mercato, della partecipazione in Aspi "testimonia la ferma volontà di Atlantia di chiudere positivamente l'accordo transattivo con il governo, ma il governo avendo condizionato tale accordo alla vendita della stessa Aspi a Cdp, che nella mente di qualcuno voleva dire statalizzare autostrade, ha fatto solo una inutile e fastidiosa forzatura", rimarca il parlamentare azzurro. "E' stata una decisione contro la libertà di impresa e un modo per ritardare gli investimenti nelle infrastrutture del Paese, in un momento in cui tutti sappiamo quanto ce ne sarebbe bisogno per mettere in sicurezza strade, ponti, cavalcavia e soprattutto per far ripartire la nostra economia. Portare avanti questa trattativa a carte scoperte - prosegue -, minacciando revoche e statalizzazioni impossibili, ha avvantaggiato Atlantia e ha condotto ad uno stallo dei negoziati". (segue) (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE