USA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Usa: Trump attacca l’inchiesta del “New York Times”, avevo diritto a crediti d'imposta (2)

New York, 28 set 17:29 - (Agenzia Nova) - Ieri sera il “New York Times” ha pubblicato a sorpresa le dichiarazioni dei redditi di Trump relative agli anni fino al 2017. I documenti sono da anni al centro di un’aspra battaglia politica e giudiziaria e la loro divulgazione da parte del quotidiano ha gettato scompiglio nella campagna per le elezioni presidenziali del prossimo 3 novembre. Secondo il quotidiano, Trump, “un autoproclamato miliardario”, ha versato solo 750 dollari di tasse federali sul reddito l’anno della sua elezione a presidente Usa, e altrettanti l’anno successivo. La stampa Usa e lo stesso Trump avevano fatto cenno a una circostanza simile, anche se l’inquilino della Casa Bianca ha sempre rifiutato di cedere alle formali richiesta avanzate dai Democratici al Congresso di accedere alla sua documentazione fiscale. Secondo il “New York Times”, “dai versamenti fiscali di Trump emergono perdite croniche e anni di elusione fiscale”. I dati pubblicati dal quotidiano indicano che il presidente “non ha versato alcuna tassazione (federale) sul reddito per i 10 o 15 anni precedenti, perlopiù perché ha dichiarato di aver perso molto più denaro di quanto ne avesse guadagnato”. (segue) (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE