USA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Usa: Trump attacca l’inchiesta del “New York Times”, avevo diritto a crediti d'imposta (4)

New York, 28 set 17:29 - (Agenzia Nova) - Trump, che negli ultimi giorni aveva messo in guardia da “complotti” ai suoi danni in vista del primo dibattito pubblico con il democratico Joe Biden, e delle elezioni del 3 novembre, ha definito le informazioni pubblicate dal “New York Times” “una falsità assoluta”. “La verità è che ho pagato le tasse. E lo verificherete presto, assieme alla mia documentazione fiscale. È oggetto di verifica contabile, e lo è stato per lungo tempo”. Il presidente ha aggiunto di essere trattato “molto male” dal fisco. “Ci sono persone in quell’agenzia che mi trattano molto male”. Trump ha infine ribadito, come più volte in passato, di aver versato “molte tasse statali”. “Lo Stato di New York esige molto, e io ho versato molto denaro allo Stato. Verrà tutto rivelato, ma non prima della revisione contabile”. Come per altra documentazione pubblicata dalla stampa Usa lo scorso anno, le informazioni divulgate dal “New York Times” non delineano alcun profilo di illegalità, ma offuscano l’immagine di uomo d’affari di successo presentata per anni da Trump, e dunque – secondo il quotidiano – anche la sua reale capacità di guidare efficacemente l’economia Usa. (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE