NAGORNO-KARABAKH

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Nagorno-Karabakh: l'Azerbaigian ringrazia gli Stati membri del Movimento dei non allineati

Roma, 23 ott 18:44 - (Agenzia Nova) - L'Azerbaigian ringrazia gli Stati membri del Movimento dei non allineati per la loro equa e ferma posizione al Consiglio di sicurezza dell'Onu. E' quanto evidenziato da Hikmet Hajiyev, assistente del presidente dell'Azerbaigian e capo del Dipartimento di politica estera. Come evidenzia un comunicato stampa dell'ambasciata dell'Azerbaigian in Italia, dopo una pausa di 25 anni, il 29 settembre e il 19 ottobre il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite ha tenuto discussioni sul conflitto tra l'Armenia e l'Azerbaigian. "Vorremmo sottolineare con rammarico che, nonostante l'adozione delle quattro risoluzioni 822, 853, 874 e 884 del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite sull'occupazione dei territori dell'Azerbaigian nel 1993, le ultime discussioni al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite in riferimento al conflitto tra l'Armenia e l'Azerbaigian si sono svolte nel 1995", ha dichiarato Hajiyev. "Le risoluzioni del Consiglio di sicurezza dell'Onu condannano l'uso della forza dell'Armenia contro l'Azerbaigian, sottolineano che il Nagorno-Karabakh è parte integrante dell'Azerbaigian e chiedono il ritiro incondizionato e completo delle truppe armene da tutti i territori occupati dell'Azerbaigian. A seguito delle discussioni sul conflitto tra l'Armenia e l'Azerbaigian al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite il 19 ottobre, è stato preparato un progetto di dichiarazione a nome del presidente del Consiglio di sicurezza. La bozza di dichiarazione non includeva riferimenti a risoluzioni note del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite. Il progetto è stato preparato principalmente dalla Federazione Russa e dalla Francia", ha dichiarato il rappresentanza della presidenza dell'Azerbaigian. (segue) (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE