USA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Usa: ultimo confronto Trump-Biden, scontro acceso su sanità e politica estera (2)

New York, 23 ott 05:36 - (Agenzia Nova) - L'emergenza Covid è stata ovviamente in primo piano. D’altronde i due candidati sono stati posti a quattro metri di distanza l’uno dall’altro e, sino all’ultimo, avrebbero anche essere protetti da barriere di plexiglass. Trump dichiara che la pandemia sta per finire e punta forte sul tema del vaccino, garantendo sia che sarà a disposizione “entro poche settimane” ma anche una rapida distribuzione alla popolazione. Biden ne approfitta per tentare un primo affondo, ricordando che il presidente in carica aveva promesso che il “virus se ne sarebbe andato entro l’estate” e accusandolo di non aver pianificato al meglio la stagione invernale. "Un presidente responsabile di tante morti non può rimanere al potere", ha proseguito. L’ex vice di Barack Obama parla anche dell’uso della mascherina: “Avrebbe potuto salvare migliaia di vite”, afferma Biden, di fatto attribuendo a Trump delle colpe per la tardiva adozione di questa misura. Il presidente, tuttavia, sembra utilizzare quest’accusa a suo favore e ricorda di aver “chiuso i confini con la Cina”, una misura senza la quale ci sarebbero stati “oltre 2 milioni di morti”. Sarcasticamente, Trump dichiara di non poter “restare chiuso” a casa come Biden e afferma: “Magari guadagna dei soldi in qualche altro posto”, un primo attacco velato agli interessi del candidato democratico in Ucraina. (segue) (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE