USA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Usa: ultimo confronto Trump-Biden, scontro acceso su sanità e politica estera (5)

New York, 23 ott 05:36 - (Agenzia Nova) - La parte finale del confronto verte sui temi del razzismo. Biden accusa Trump per la separazione dei bambini dai genitori immigrati al confine con il Messico, definendolo “un criminale”. Il repubblicano si difende specificando che ci sono i narcotrafficanti dietro la presenza dei bambini al confine e affermando che le famose “gabbie” per i clandestini sono state costruite dall’amministrazione Obama. Il democratico parla, quindi, della necessità di pari opportunità per gli afroamericani, ma non sembra affondare troppo, un fatto che consente a Trump di replicare: “Perché non lo avete fatto quando eravate al governo? Io ho fatto più di tutti i presidenti, con l’eccezione di Lincoln, per gli afroamericani”. Biden riprende un po' di vigore, rispondendo che quello di Trump è un razzismo “istituzionale”. Si chiude sul tema della leadership il confronto, un passaggio che consente a Biden di ribadire che il presidente in carica “mente sistematicamente”, ma anche a Trump di lanciare l’accusa più pesante nei confronti dell’avversario: “Non fare il bambino innocente. Sei un politico di professione. La gente vi chiama corrotti”. (Nys)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE