BRASILE

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Brasile: debito pubblico cresce dell'1,56 per cento ad agosto

Brasilia, 29 set 14:17 - (Agenzia Nova) - Il debito pubblico federale del Brasile - che include l'indebitamento interno ed estero del paese - ha chiuso nel mese di agosto a quota 4.412 miliardi di real (677 miliardi di euro), in aumento dell'1,56 per cento rispetto a maggio, quando lo stock di debito era stato di 4.344 miliardi di real (666 miliardi di euro). Lo ha riferito oggi il dipartimento del Tesoro del ministero dell'Economia. Il debito interno pubblico federale (Dpmfi), che rappresenta la parte del debito pubblico sul mercato interno, è cresciuto dell'1,35 per cento a giugno, passando da 4.118 miliardi (631 miliardi di euro) a 4.174 miliardi di real (640 miliardi di euro). Il debito pubblico federale esterno (Dpfe), che è il risultato dell'emissione di obbligazioni sovrane (titoli di debito di stato) sul mercato internazionale e contratti sottoscritti in passato, ha registrato un aumento del 5,36 per cento passando dai 226 miliardi di real (34 miliardi di euro) maggio ai 239 miliardi di giugno (36 miliardi di euro). La crescita è giustificata principalmente dall'emissione di titoli di stato per finanziare le misure economiche di contrasto agli effetti della pandemia di coronavirus. Le istituzioni finanziarie sono i principali detentori del debito pubblico federale, con una partecipazione del 26, 7 per cento nel capitale azionario, seguiti dai fondi pensione (23,9 per cento). (segue) (Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE